Comprare Azioni Google: la Guida per Principianti

Stai valutando di comprare azioni Google ma non sai bene a quale piattaforma rivolgerti per non pagare commissioni? Ottimo, sei nel posto giusto perché ho scritto questa guida proprio per gli aspiranti azionisti alle prime armi.

Il tuo interesse per la celeberrima Azienda di servizi online più famosa al mondo è assolutamente motivato, ma non spetta a me dirti se è l’investimento giusto per te, soprattutto perché non lo posso sapere.

Però voglio indicarti una via per comprare azioni Google che è l’ideale se si è principianti e non si dispone di cifre troppo alte.

Con questo sistema molto semplice e pratico puoi diventare titolare di quote Google comodamente da casa acquistandole direttamente dal proprio computer e senza pagare cifre elevate per i costi di commissione.

Per saperne di più inizia a leggere la nostra guida. 

Comprare azioni Google, cosa devi sapere

L’azienda è quotata al NASDAQ con la sigla GOOGL, ma occorre puntualizzare che le sue azioni sono possedute dalla holding Alphabet Inc. (degli stessi fondatori di Google) che è a capo di altre società controllate, solo per citarne alcune:

  • YouTube;
  • Android;
  • G Suite;
  • Google Maps;
  • Google Ads;
  • Google Ventures,;
  • Google Capital;
  • Nest.

Per cui sui mercati non si fa riferimento a Google ma ad Alphabet.

Google ha fama mondiale e controlla quasi in condizione di totale monopolio il traffico Internet e il traffico pubblicitario web.

Inoltre i fondatori di Google, Larry Page e Sergey Brin, hanno sempre dimostrato di voler diversificare ed espandere il business, ragion per cui Alphabet investe nella ricerca di nuovi progetti in campo scientifico, tecnologico e non solo.

A tutto diritto Google rientra tra le cinque maggiori aziende tecnologiche americane, insieme ad Apple, Facebook, Amazon e Microsoft.

Fatta questa premessa occupiamoci delle faccende pratiche: dove si comprano le azioni?

Dove e come comprare le azioni Google

Il canale più ovvio a cui rivolgersi per acquistare le azioni Google è ovviamente la tua banca, ma non è proprio il servizio più economico disponibile.

Le commissioni per le operazioni di compravendita allo sportello sono tra le più alte. Infatti, se l’acquisto avviene in filiale parliamo di almeno 15 o 20 €, tramite home banking i costi scendono leggermente, intorno agli 8 o 10 € per operazione ma restano comunque molto alti oltre al fatto che anche l’apertura del conto amministrato ha un costo variabile a seconda della banca. 

Se però sei un investitore che vuole a tutti i costi svincolarsi dalle banche e che vuole risparmiare le spese che sei chiamato a sostenere, allora devi per forza di cose cercare una strada alternativa. 

Il modo sicuramente più valido per comprare azioni è quello di rivolgersi ad un intermediario specializzato nella negoziazione di titoli che non applichi commissioni per l’acquisto di azioni. Questo intermediario si chiama eToro ed è, in questo momento la soluzione migliore per effettuare operazioni di questo tipo.

Perché ti propongo proprio eToro?

eToro è un intermediario molto noto che gestisce una piattaforma online su cui è possibile investire nei principali mercati internazionali, tra cui anche quelli azionari, facendo social trading.

Il social trading è una forma “sociale” d’investimento, ovvero la piattaforma funziona come un social network di trader che condividono con la community le migliori strategie, opinioni, tattiche e portafogli d’investimento.

In questo modo gli utenti meno esperti possono osservare il comportamento dei loro colleghi più bravi e copiare le loro strategie, imparando così a fare trading online direttamente sul campo, ma senza essere soli e allo sbaraglio.

Il punto forte di eToro, oltre ad aver introdotto il social trading, è l’assenza di commissioni: l’iscrizione e l’apertura del conto non prevedono costi, gli utenti che aprono posizioni “long” (di acquisto) senza leva finanziaria, non pagano commissioni.

Ma cos’è la leva finanziaria? Devi sapere che la maggior parte dei broker online tratta solo strumenti finanziari derivati, come i CFD (contracts for difference) che ti consentono di investire indirettamente sulle azioni Google (ovvero replicando il loro andamento sul mercato) ma non ti fanno entrare veramente in possesso delle stesse.

In generale sconsiglio questi strumenti ai trader principianti, è da preferire un normale acquisto di azioni alla vecchia maniera e eToro è la giusta soluzione, perché in questo caso specifico si comporta come se fosse a metà tra un deposito titoli in banca e una piattaforme di trading online: puoi accedere direttamente al mercato azionario ma con spese inferiori o nulle.

Non è finita qui, il deposito minimo per iniziare ad investire su eToro è piuttosto basso, 200 dollari, ma puoi anche iniziare a fare pratica aprendo un “conto demo” gratuito del valore di 100 mila dollari virtuali, in questo modo puoi iniziare ad effettuare operazioni sulla piattaforma senza usare i tuoi soldi.

Fatte queste premesse voglio spiegarti in maniera semplice come si fa ad acquistare le azioni Google su eToro.

>> Apri Ora un conto DEMO Gratuito su eToro! <<

Come si acquistano le azioni di Google su eToro

Per prima cosa devi creare un account. La procedura è molto semplice, ti basta visitare il sito ufficiale e registrarti compilando il form apposito in pochi minuti, puoi farlo anche tramite account Facebook o Google.

Per comprare delle azioni ti basterà accedere al tuo account personale e cliccare sulla voce “Mercati”, posizionata nel menu verticale sulla sinistra.

A questo punto potrai selezionale dalla barra dei filtri, posta in alto, il tipo di strumenti finanziari che ti interessano, nel nostro caso sono le “Azioni”.

Nell’elenco di titoli divisi per piazza o categoria troverai sicuramente il titolo Google, clicca sopra e ti si aprirà una schermata con i dettagli sul suo andamento in tempo reale. Tramite il feed puoi restare sempre informato sulle ultime notizie e sui post scritti dagli altri investitori che parlano della società, con le statistiche e il grafico verifichi invece in tempo reale l’andamento delle azioni.

A questo punto, per comprare, seleziona il tasto “Investi” in alto a destra, ti comparirà una finestra come questa:

Selezione l’opzione “Acquista”, scegli l’importo e annulla la leva finanziaria, perché ti devi comprare gli asset veri e propri e non i CFD: per deselezionare clicca sul tasto “X5 Leva”, posto in basso e centralmente, devi cambiare il valore “X5”, di default, con il valore “X1” che di fatto significa “senza leva”.

Infine scegli i valori di “Stop Loss” e di “Take Profit”, funzioni che sono ampiamente consigliate in caso di budget limitato perché servono per regolare eventuali perdite.

Se non cambi i valori, questi restano impostati al 50%, ciò vuol dire che la piattaforma venderà in automatico nelle ipotesi in cui le perdite o i guadagni dovessero superare il 50% del capitale che hai investito. Io ti consiglio, se hai interessi di lungo periodo, di lasciarle così ma di tener d’occhio l’andamento settimanalmente.

Concludi la procedura con il tasto “Apri posizione” e consulta man mano l’andamento del titolo nel menu a sinistra, sotto la voce “Portafoglio”. Mi raccomando di non passare subito all’acquisto senza aver fatto pratica con il conto demo.

>> Apri Ora un Conto eToro Gratis! <<

Conclusioni

Questo è il modo più semplice e conveniente che conosco per acquistare azioni Google onlinesenza commissioni, senza capitali importanti, partendo da zero e stando alla larga da strumenti troppo complessi come la leva finanziaria.

Ovviamente sei libero di investire tramite il broker che preferisci, che sia la tua banca o no, e nel modo in cui credi opportuno, non esiste una soluzione giusta per tutti.

Se però quello che ti interessa è spendere meno in commissioni e non fare sciocchezze con i tuoi soldi, credo di averti dato un ottimo suggerimento. Buona fortuna.

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I CFD sono strumenti complessi e presentano un elevato rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria.
Il 66% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore. Prima di investire assicurati di comprendere come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.